domenica, luglio 17th, 2011 | Autore: webmaster

L‘Ordine Francescano Secolare di Sicilia, è  ora su Facebook. Accedi

7 ottobre 2014: Nell’apposito archivio sono presenti le circolari nn° 005/IV/2014 e 006/IV/2014  del ministro regionale. Visualizza
Ce.Mi.Ofs: Mewsletter n°5. Visualizza.
Commemorazione dell’VIII centenario della nascita di San Luigi Re di Francia. Vai alla pagina
Nelle apposite pagine è presente il calendario delle attività fraterne per il prossimo anno e la composizione del nuovo consiglio regionale con i rispettivi incarichi.
19 ottobre 2014: Oasi francescana di Pergusa (EN). Capitolo Ordinario. Visualizza circolare.
26 ottobre 2014: Convento San Michele Arcangelo. CaltanissettaIncontro di formazione per responsabili e animatori OFS-Gi.Fra. Araldini. Visualizza la circolare
15 novembre 2014:Riunione Consiglio Regionale
16 novembre 2014: Incontri Zonali
21-23 novembre 14: Assemblea Nazionale OFS
14 dicembre 2014: Raduni per gli Araldini
Categoria: Evidenza
venerdì, ottobre 03rd, 2014 | Autore: webmaster

AUGURI DEL MINISTRO REGIONALE

Prot. 007 /IV/2014

Termini Imerese, 3 ottobre 2014

Transito di San Francesco

AI MINISTRI LOCALI OFS

ALLA CONFERENZA REGIONALE DEGLI ASSISTENTI

AL PRESIDENTE REGIONALE DELLA GIFRA

AI FRANCESCANI SECOLARI

Amatissimi Fratelli e Sorelle il Signore vi dia Pace!Alla vigilia della Festa del Serafico Padre San Francesco rivolgo a tutti voi un fraternoaugurio perché nel celebrarla, si possa rinnovare la memoria della sequela scelta da tutti noicon la professione nell’Ordine Francescano Secolare. Il mio augurio è che sia un tempo segnatodalla gioia per fermarsi, per sostare, per verificarsi, per riprendere in mano la propria vita: chesia un tempo per sé, tempo per gli altri, tempo per le amicizie, tempo per l’essenziale, tempoper lo spirito, tempo per Dio.Come è vivo e palpitante il ricordo di Francesco, malgrado siano passati otto secoli daquando ha lasciato la triste logica del mercante e del cavaliere per seguire la “danza” delloSpirito, che lo ha condotto per sentieri di libertà impensati e insperati.Ha riparato la chiesa, e non solo quella di san Damiano, ma la Chiesa che viveva tempidolorosi, faticosi … come lo sono i nostri. Lo ha fatto amando ancora di più questa “sposa” diCristo, troppo spesso sfigurata da chi dovrebbe renderla ancora più bella. Ci ha insegnato abaciare quelle mani di sacerdoti “poverelli” che, sole, potevano consacrare il pane e il vino,rendendo visibile l’Invisibile.Per dirla con San Paolo, Francesco era “nuova creatura”, che ben conosceva il prezzodella libertà e che non vi è libertà senza pianto su questa terra. Noi ci crediamo liberi quandoinvece siamo incapaci di tessere legami forti e duraturi. Forse, siamo incapaci di amare anche seconiughiamo questo verbo in tutte le forme possibili …Come vorrei che imparassimo dal nostro Francesco l’arte del dialogo e dell’ascolto:stiamo naufragando in un diluvio di parole e in questa “babele” di linguaggi non sappiamo piùdirci parole che nascano dal cuore e raggiungano il cuore dell’altro …La vita di ciascun di noi è il tempo della nostra opportunità per fare ‘grandi’ i nostrigiorni. Prendiamo consapevolezza che è il mio turno, è il nostro turno … e Francesco vivrà innoi nella misura in cui ci lasceremo trapassare il cuore dalla Parola; quando anche noi, comeFrancesco, avremo il coraggio di piangere pensando alla passione di Colui che ci ha amati oltreogni misura … e alla fine dei giorni, dopo aver cercato il suo Volto, anche tra le nebbie dellanostra debolezza, quando verrà il nostro “3 ottobre”, non ci sentiremo arpionati dalla morte,ma raccolti da un abbraccio, ricevuti da un sorriso che brucerà ogni miseria collezionatadurante il cammino terreno.Raccogliamo l’invito dei nostri responsabili nazionali, a trovare la sera del 4 ottobre unospazio di preghiera e meditazione per affidare il prossimo Sinodo sulla famiglia nelle mani delSignore unendoci all’appello del Papa, e certi che solo l’azione dello Spirito può davvero ispirarei cuori al Vero Bene. Per chi non può riunirsi in Piazza San Pietro sarà utile ritrovarsi nelleproprie comunità, fraternità e famiglia per “accendere una luce” e pregare insieme.Buon cammino a tutti sui passi del Padre San Francesco e della Madre Chiara!

ANTONINO CALDERONE Ministro Regionale

Categoria: In Fraternità
venerdì, ottobre 03rd, 2014 | Autore: webmaster

I laici francescani in piazza san Pietro: la famiglia sia “casa di accoglienza”

In occasione del prossimo Sinodo sulla Famiglia, Sabato 4 ottobre il Papa ci invita ad unirci in preghiera. Per chi può e lo desidera l’invito è proprio quello di riunirsi in Piazza San Pietro altrimenti di ritrovarsi nelle proprie comunità, fraternità e famiglia per “accendere una luce” e pregare insieme. Come francescani OFS, GIFRA e FRATI insieme ci uniamo all’appello del Papa e certi che solo l’azione dello Spirito può davvero ispirare i cuori al Vero Bene chiediamo a tutte le fraternità di dedicare uno spazio di preghiera e meditazione affidando il Sinodo nelle mani del Signore. Leggi il comunicato

Categoria: In Fraternità
lunedì, settembre 29th, 2014 | Autore: webmaster

LOVE  REVOLUTION -  “TUTTO E’ DONO”

Il 13 settembre presso il Palagiarre di Giarre si è svolta la II festa – giovani diocesana.

Alla richiesta di partecipazione, pervenutaci dalla Consulta giovanile, l’O.F.S. della diocesi di Acireale ha aderito attivamente. Le fraternità della diocesi: Acicatena, Acireale, Carruba (in formazione), Giarre, Linguaglossa, Randazzo, hanno dato il loro contributo secondo la propria disponibilità, capacità  e possibilità.

Per l’accoglienza dei giovani nel luogo della festa è stata allestita la “Fiera dei Talenti”. Alcuni fratelli della fraternità di Acireale con a capo la ministra, ispirandosi al libro di Isaia, cap. 7  “… Pertanto il Signore stesso vi darà dei segni…”   hanno preso l’impegno di allestire lo stand, evidenziando attraverso dei simboli il carisma del nostro serafico Padre San Francesco: i sandali simbolo del cammino che ci conduce alla Parola; il Crocifisso di S. Damiano che, ancora oggi come a S. Francesco allora, ci dice “ Va’ e ripara la mia Casa” ; la Regola, che ci accompagna nel nostro stile di vita; la lampada accesa simbolo della nostra missione; il Rosario simbolo della preghiera, che è l’anima del  proprio essere ed operare da cui non ci possiamo mai allontanare.

I giovani GIFRA regionale hanno risposto con impegno ed interesse, curando il materiale informativo cartaceo e multimediale: in particolare Emanuele e Federica accogliendo i giovani hanno testimoniato personalmente il servizio che svolgono come GIFRA in Sicilia.

I novizi di Carruba hanno predisposto una cesta con biglietti di svariati colori e con diversi pensieri di S. Francesco, esternando un forte senso di appartenenza alla famiglia francescana. Le fraternità presenti si sono integrate in perfetta collaborazione e condivisione dei compiti e, anche se per alcuni si trattava del loro primo incontro, hanno vissuto lo spirito di fraternità in quanto l’uno dono dell’altro: “ Come è bello Signore stare insieme!…”

“Messaggeri di perfetta letizia” siamo riusciti a testimoniare con gioia ciò che viviamo, ciò che  siamo, ciò che facciamo, i Talenti che mettiamo a servizio di Dio e degli altri nel Dono della vita.

Categoria: In Fraternità
mercoledì, agosto 27th, 2014 | Autore: webmaster

Nel giorno della Festa Liturgica si è svolto l’annuale pellegrinaggio regionale presso la tomba di  san Ludovico IX Re di Francia. Giunto alla VI edizione, quest’anno ha avuto una ricorrenza particolare in quanto coincide con l’VIII centenario della nascita di San Ludovico.

I francescani secolari provenienti dalle varie fraternità della Sicilia, con i loro stendardi, si sono incontrati nella vicina Piazza San Castrenze, e insieme ad una rappresentanza delle Fraternità del Molise guidate dalla ministra regionale Pia Di Ricco, dopo una breve preghiera di accoglienza  hanno sfilato lungo il corso principale – pregando e cantando – fino al Duomo di Monreale dove sono stati accolti dal suono delle campane in festa.

Qui ha avuto inizio la liturgia Eucaristica, presieduta da S.E. Rev.ma, Salvatore Cristina, Arcivescovo Emerito di Monreale e che ha visto la partecipazione di Fra Enzo Marchese ministro provinciale Ofm Capp. di Palermo, di Fra Antonio Panzica TOR e di un gruppo di assistenti locali. Sua Eccellenza si è molto congratulato e ha sottolineato la determinazione con la quale le nostre fraternità da sei anni si impegnano a fare questo pellegrinaggio – avviato sei anni fa mentre lui era il titolare della diocesi di Monreale. Nella sua omelia, ha ricordato il profilo storico e spirituale di San Ludovico, sovrano con la responsabilità della guida di una nazione ma anche padre e sposo cristiano, inserito in un periodo in cui con Francesco d’Assisi si comincia anche a dare valore autentico ad un laicato organizzato con la nascita del terz’Ordine e del contributo che con il suo testamento al figlio da oggi come ieri alla vita di ogni buon cristiano. Il Ministro Regionale Ofs, Nino Calderone, ha ringraziato l’Arcivescovo per l’accoglienza riservataci salutandolo come i figli di Francesco da secoli usano fare per augurare nel nome di Cristo la Pace ed il Bene. Ha poi sottolineato come la ricorrenza del Centenario coinvolga l’intero Ordine Secolare ed il Terzo Ordine Regolare e ha ringraziato oltre che le numerose fraternità presenti anche fratelli e le sorelle della Regione Molise appositamente venuti per celebrare il centenario partecipando anche al nostro pellegrinaggio guidate dalla Ministra Regionale.

La liturgia si è chiusa con il dono dell’olio, quest’anno offerto dalle fraternità delle zone  di Messina, con l’accensione della lampada e con il solenne rinnovo dell’atto di affidamento della fraternità regionale Ofs di Sicilia a San Ludovico, fatta a nome di tutti dal ministro regionale, e con la solenne benedizione impartita dall’Arcivescovo Emerito. Visualizza la pagina Facebook con l’album fotografico.

Categoria: In Fraternità
sabato, luglio 19th, 2014 | Autore: webmaster

I laici francescani: dialogo, pace, preghiera per la Terra Santa

L’OFS e la Gi.Fra. d’Italia si uniscono all’appello lanciato da papa Francesco e indicono domenica 20 luglio una Speciale Giornata di preghiera, per invocare da Dio la riconciliazione in Medio Oriente. Leggi il comunicato stampa.

Categoria: In Fraternità
mercoledì, luglio 16th, 2014 | Autore: webmaster

AI MINISTRI LOCALI OFS

ALLA CONFERENZA REGIONALE DEGLI ASSISTENTI

AL PRESIDENTE REGIONALE DELLA GIFRA

Amatissimi Fratelli e Sorelle il Signore vi dia Pace! Con l’animo ed il cuore rivolto al Signore che tutto dispone e con vera gioia giunga a voi e a tutti i francescani secolari di Sicilia il mio fraterno saluto.Negli intensi momenti vissuti durante il IV Capitolo Regionale ci siamo ritrovati per convenire insieme radunati dalla Parola del Signore, che sempre ci chiede l’ascolto,l’obbedienza della fede, affinché si realizzi nelle nostre vite il comandamento di ritrovare la comunione voluta dal Signore, e per svolgere quella funzione elettiva che è propria del Capitolo quando rinnova gli organi di servizio. Leggi tutto

Categoria: In Fraternità
lunedì, luglio 07th, 2014 | Autore: webmaster

Domenica 6 luglio è tornata alla Casa del Padre la nostra sorella Cona, vice ministra della fraternità di San Marco D’Alunzio (ME); a tutti ha donato gioiosamente il talento della poesia di cui il Padre Celeste l’ha rivestita:

Vorrei andarmene

senza pianto né dolore

in un giorno pieno di sole

con il profumo di viole

Come un sogno  senza fine

in un mondo pieno d’amore

per chi mi tiene nel cuore.

Con il sorriso della gente

con la quiete

della mente

in DIO eternamente.
Cona Alite

Il Consiglio Regionale si unisce alla Fraternità e invita tutti francescani secolari di Sicilia alla Preghiera.

Categoria: In Fraternità
sabato, luglio 05th, 2014 | Autore: webmaster

Il neo consiglio regionale Ofs

Antonino Calderone, della fraternità Ofs di Termini Imerese Santa Maria di Gesù, è il nuovo ministro regionale Ofs di Sicilia.

Il nuovo consiglio è così composto:

Ministro: Antonino Calderone

Vice Ministro: Annapia Viola

Consiglieri:

  1. Barone Lucio
  2. Costanzo Giovanni
  3. Ferrara Vito
  4. Guttilla Davide
  5. Landino Lorenzo
  6. Lauretta Dimitri
  7. Lombardo Fabrizio
  8. Simone Vullo Chiara
  9. Toscano Nunziata

Al nuovo consiglio fraterni auguri di buon lavoro e di un proficuo servizio alla nostra fraternità regionale

Categoria: In Fraternità
sabato, luglio 05th, 2014 | Autore: webmaster

Voi siete luce della terra… voi siete luce del mondo (Mt. 5,13-14)

Fedeli al Vangelo per non correre invano (Evangelii gaudium)

Venerdì a luglio 2014

Con una toccante liturgia di apertura, celebrata da fra Maurizio Sierna, ofm Capp.,  assistente regionale, sono iniziati i lavori del IV Capitolo Regionale elettivo della fraternità regionale Ofs di Sicilia. Sono già presenti tanti delegati provenienti dalle varie fraternità che partecipano ai lavori capitolari e che eleggeranno il nuovo consiglio che animerà la fraternità regionale nel prossimo triennio. Presidente del capitolo è Alfonso Petrone su delega del ministro nazionale Remo Di Pinto, e con la presenza di fra Giorgio Tufano Ofm Conv., assistente nazionale. I lavori sono proseguiti come da programma con i saluti del presidente del capitolo e con un momento di preghiera presieduto da fra Gaetano La Speme Ofm Capp., ministro provinciale. Si sono susseguite come da rito le relazioni del ministro regionale uscente, Pietro Calogero La Monica, (visualizza la relazione) dell’economo Giovanni Mocciaro, del presidente della conferenza regionale degli assistenti spirituali fra Maurizio Sierna e del presidente regionale Gifra, Maurizio Vassallo. Si sono susseguiti i lavori di assemblea. La celebrazione dei vespri è stata presieduta da S.E. Mons. Rosario Gisano, Vescovo di Piazza Armerina. Dopo la cena una toccante veglia di preghiera presieduta da fra Enzo Marchese Ofm Capp., ministro provinciale e dopo una bella serata di fraternità.

Sabato 5 luglio

Con la liturgia Eucaristica presieduta da fra Giambattista Spoto Ofm Conv, ministro provinciale, si è aperta la giornata elettiva del capitolo regionale. Dopo la colazione ed un momento di fraternità, iniziano i lavori con il saluto del ministro nazionale ofs Remo di Pinto e di fra Felice Cangelosi ofm Capp., ministro provinciale. Come da Costituzioni, si insedia insieme alla presidenza del capitolo anche il seggio con il segretario del capitolo Fabrizio Lombardo della fraternità di Gela. Si procede quindi all’appello dei fratelli capitolari.

Viene eletto il nuovo ministro regionale dell’Ofs di Sicilia. E’ Antonino Calderone della fraternità di Termini Imerese Santa Maria di Gesù.

Dopo la pausa pranzo, si ricominciano i lavori di assemblea capitolare. Viene eletta la vice ministra regionale Annapia Viola della fraternità di Palermo Santa Maria della Pace.

Si procede alla votazione per l’elezione di 9 consiglieri.

Alla prima votazione vengono eletti come consiglieri i fratelli:Barone Lucio, Costanzo Giovanni, Lauretta Dimitri, Simone Vullo Chiara. Si procede alla votazione di 5 consiglieri. Sono stati eletti:Lombardo Fabrizio, Toscano Nunzia, Landino Lorenzo, Guttilla Davide, Ferrara Vito. Si procede con la preghiera di conclusione e di benedizione del nuovo consiglio.

Categoria: In Fraternità
mercoledì, luglio 02nd, 2014 | Autore: webmaster

CELEBRAZIONE CAPITOLO ELETTIVO

Il giorno 30 giugno 2014, presso i locali della fraternità locale di Santa Teresa Riva (Me), si è celebrato il capitolo elettivo della Fraternità, convocato a norma dell’Art. 63.2 delle CCGG,. Presidente capitolare è stata la vice ministra regionale Febronia Lamicela.

Il capitolo ha eletto come ministra Rosa Maria Interdonato ed Antonino Vittorio come vice ministro. A loro ed a tutto il consiglio affettuosi auguri di buon lavoro

Categoria: In Fraternità