Carissimi fratelli e sorelle,

    come programmato,
    il 20 gennaio ci sarà il primo incontro dei formandi, cioè di tutti i fratelli e le sorelle che hanno iniziato il periodo di formazione dopo il rito di ammissione in fraternità; inoltre l’incontro è aperto anche ai neo-professi (professi da meno di 3 anni).

    L’incontro si svolgerà contemporaneamente in due sedi:

    • per l’area orientale le fraternità delle zone di Caltanissetta/Enna, Catania, Messina, Ragusa, Siracusa il raduno si svolgerà presso la Parrocchia San Luigi Gonzaga – viale Mario Rapisarda, 230 – CATANIA.
    • per l’area occidentale, quindi per le fraternità delle zone di Agrigento, Palermo, Termini Imerese e Trapani, il raduno si svolgerà presso l’Eremo di San Calogero, Via S. Calogero, 1, 92019 Sciacca AG.


    Per poter organizzare al meglio l’incontro, occorre comunicare l’adesione al raduno entro e non oltre il 17 gennaio 2019 inviando una e-mail al segretario regionale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


    Per
    informazioni inerenti il raduno, oltre agli animatori di zona e i consiglieri delegati di zona è possibile contattare il responsabile della formazione regionale Carmelo Vitello, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

         Circolare Raduno Formandi 2019

    AUGURI DI UN SERENO NATALE A TUTTE LE FRATERNITA' DAL CONSIGLIO OFS DI SICILIA

    Ed ecco che nove mesi dopo il suo concepimento, il "re di pace", messo al mondo senza alcuna alterazione della madre come era stato concepito senza alcuna voluttà, uscì dal seno verginale, come "sposo dalla stanza nuziale" (Sal 19,6).
    Pur potente e ricco, scelse per amore nostro di divenire piccolo e povero (cfr 2 Co 8,9), di nascere fuori della sua casa in una locanda, di essere avvolto in povere vesti, nutrito dal latte verginale e deposto in una stalle fra un bue ed un asino. Allora si levò per noi il giorno della nuova redenzione, della riparazione dei giorni antichi e dell'eterna felicità: fu allora che nel mondo intero i cieli divennero dolci come il miele.

     


    Pagina 1 di 3